Il meglio di “It Might As Well Be Spring”

It Might As Well Be Spring è un’ altra di quelle notevoli canzoni del songbook americano divenuta uno standard molto battuto tra i jazzisti. La canzone è tratta da film del 1945 State Fair, con musica di Richard Rodgers e testi di Oscar Hammerstein II, e ha vinto l’ Oscar per la migliore canzone originale di quell’anno. Nel film è stata cantata da Jeanne Crain (in realtà doppiata dalla cantante Louanne Hogan). Dick Haymes, ha effettuato la prima registrazione di successo della canzone, pubblicata dalla Decca nello stesso anno. La registrazione di Paul Weston / Margaret Whiting è stata anch’essa rilasciata dalla Capitol quell’anno, come pure quella di Sammy Kaye per la RCA Victor. La sua forma è del tipo A1A2BA3 estesa su sedici misure (qui tutte le informazioni sulle caratteristiche del brano).

Una delle prime versioni jazz è stata quella di  Sarah Vaughan, (con Miles Davis alla tromba) che appare sul suo album di compilation Columbia del 1949 : Sarah Vaughan in Hi-Fi. Nel 1952, Harry James ha rilasciato una registrazione sull’album Hollywood’s Best, con Rosemary Clooney alla voce. Johnny Mathis ha registrato la canzone nel 1956 per il suo album eponimo al debutto. Nello stesso anno, è stata incisa da Blossom Dearie (in francese) sul suo album Blossom Dearie. Una versione l’ha registrata anche Doris Day nel 1957, completa di introduzione. Nel 1959, Nina Simone la cantò sul suo primo album per Colpix Records, intitolato The Amazing Nina Simone. Nel 1961, la si ritrova cantata da Frank Sinatra nel suo album Sinatra and Strings, e da Ella Fitzgerald registrata anche live dalla Verve in Ella in HollywoodAndy Williams ha pubblicato una versione nel 1962, mentre Peggy Lee ha prodotto una versione “swinging” della canzone sul suo album del 1967 intitolato Something Groovy. Vi sono poi versioni di Astrud Gilberto con Stan Getz e interpretazioni vocali più recenti si ritrovano da Jane Monheit (2003) e da Stevie Holland(2004). Nel 2013, è stata registrata anche da Shirley Bassey e pubblicata sull’album Hold Me Tight.

Le versioni di jazz strumentale sono molteplici, tra queste si segnalano quelle di: John Kirby, Charlie ShaversGeorge Shearing&Mel Torme, Stan Getz, Kenny Dorham , Clifford Brown, Stan Kenton, Bill Evans, Erroll Garner(originalissima), Andre Previn, Joe Zawinul, Oscar Peterson, Bill Harris, Jimmy Smith, Ike Quebec, Ramsey Lewis, James Moody, The Three Sounds, Stephane Grappelli, J. J. Johnson, LeeKonitz & Enrico Pieranunzi, Lou Donaldson, Joshua Redman, Art Farmer, Art Blakey& Sonny Stitt, Sonny Stitt & Barry HarrisKenny Drew, Paul Motian, Red Garland, Cassandra Wilson & Jacy Terrasson, John Pizzarelli con il suo trio e ospite Harry Allen al sax tenore ha registrato una brillante versione su After Hours (1995).

Oltre alla versione originale contenuta nel film evidenzio qui alcune versioni di particolare rilievo (a mio gusto, ovviamente):

Sonny Stitt ha dato diverse versioni di questo tema, evidentemente tra i suoi preferiti. Propongo questa versione che ho rintracciato in rete , probabilmente la prima in ordine di tempo e, come spesso accade nel suo caso, di assoluto livello.

Splendida questa versione rilassata ma sapiente di Woody Shaw del 1986 tratta da Solid

La successiva versione l’avevo già linkata in un articolo dedicato sul blog ed è eseguita in duo di Bill Frisell con Fred Hersch. L’ho sempre trovata molto sentita nella sua apparente semplicità.

Infine, Brad Mehldau la interpreta con il suo trio nell’album del 1995 Introducing Brad Mehldau. Una versione eseguita a circa 280 di metronomo, La si ritrova poi nel 2000 dal vivo in Progression,The ‘Art of the Trio Volume 5 in una versione più breve allo stesso tempo e metro, con una prolungata coda improvvisata sul turnaround.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...