Lalo Schifrin: un genio tra colonne sonore, tango e jazz

R-5415836-1428689111-4998.jpegLalo Schifrin (nato Boris Claudio Schifrin, il 21 giugno 1932 a Buenos Aires) è un pianista, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra argentino di fama mondiale, conquistata ben oltre il jazz e soprattutto per la sua remunerativa attività di compositore di un gran numero di colonne sonore per il cinema e la TV. Tra i tanti temi composti ce ne sono diversi notissimi: Tema da Mission Impossible ha ricevuto quattro Grammy Awards e sei nomination all’Oscar, ma moltissime altre sono le sue colonne sonore di successo, come, solo ad esempio, Dirty Harry, Magnum Force, Mannix, BullitStarsky & Hutch.

Schifrin è noto nel jazz per essere stato scoperto da Dizzy Gillespie durante il suo tour in America Latina nell’estate del 1956 per conto del Dipartimento di Stato e poi ingaggiato nella sua band come pianista, compositore e direttore artistico, una volta trasferitosi negli U.S.A. Non a caso, alcune delle opere a largo respiro incise da Gillespie sono state da lui composte, come Gillespiana e The New Continent.

Da buon argentino ha naturalmente avuto modo di dedicarsi anche al Tango, scrivendo una colonna sonora per il film omonimo del 1998 e avendo avuto anche esperienza come pianista di Ástor Piazzolla a metà anni ’50.  Non da meno, ha saputo allargare la propria visuale anche alle musiche brasiliane e caraibiche registrando nel 1999 una notevole Latin Jazz Suite , che qui voglio proporvi nella sua interezza in una splendida versione concertistica che vede tra i solisti principali il tenorsassofonista David Sanchez e il trombettista Jon Faddis.
buon ascolto.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...