Kenny Werner e il suo longevo Trio

Kenny Werner è un pianista che mi è sempre piaciuto molto e da quando ha subito la grave perdita della figlia la sua musica pare essere diventata più profonda, “sentita”, comunicando un feeling particolare che ha aggiunto un tocco in più al livello musicale già alto di uno dei pianisti più bravi in circolazione, almeno in ambito di “mainstream” odierno.

Lo propongo qui dal vivo col suo trio, ormai stabile da molto tempo (2000) e quindi affiatato, composto da Ari Hoenig alla batteria e Johannes Weidenmueller al basso, con Werner che fa anche da compositore e arrangiatore. Il jazz che propongono risulta sufficientemente aggiornato, pur rimanendo in un ambito “classico” e si caratterizza per continui cambi di metro e una poliritmia abbastanza spinta che richiede giusto una intesa notevole tra i componenti del gruppo, ma anche il resto del contenuto musicale non scherza. Il video presenta un estratto del concerto tenuto dal trio al Blue Note (suppongo di New York) nel 2004. Ascoltare per credere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...