Beccatevi sta chicca per il Week End

La discografia di Stan Getz, probabilmente il più grande e originale tenorsassofonista bianco che il jazz abbia prodotto, è davvero sterminata e di alto livello, ma ancora più sorprendente è mettersi a ricercare in rete filmati di suoi concerti e scoprire l’immenso talento, l’innato gusto e il naturale senso della forma di cui era in possesso e che era in grado di esprimere quasi ad ogni circostanza.

Ho rintracciato in rete questa superba versione di A Nightingale Sang in Berkeley Square effettuata con il suo  super quartetto anni ’60, formato nientemeno che da un giovane Gary Burton al vibrafono, Steve Swallow al contrabbasso e Roy Haynes alla batteria. Non so se mi spiego, ma l’assoluto protagonista è Getz che di fatto si limita ad una interpretazione del tema ricca di abbellimenti, più che ad una vera e propria improvvisazione nel senso comunemente inteso, sfruttando ovviamente la celebrata bellezza del suo suono. Un impegnativo esercizio di fantasia e originalità questo, assai più arduo di quel che non si dica, che oggi scarseggia, in un jazz contemporaneo che tende più ad approfondire gli aspetti della complessità strutturale e di relativa scrittura, rispetto alle capacità solistiche nell’improvvisazione.

Sono solo quattro minuti di brano, ma bastano e avanzano per impartire una autentica lezione di musicalità e di interpretazione della forma canzone. Un’ arte che ha permesso al jazz di costruire gran parte della sua storia e ancora la costruirà in futuro nonostante ci sia chi la ritenga in disuso, ovviamente per chi sarà in grado di farlo e non è poi così semplice come si vorrebbe far apparire.

Ci si risente lunedì.

Annunci

One thought on “Beccatevi sta chicca per il Week End

  1. I’ve been surfing online more than 2 hours today, yet I
    never found any interesting article like yours. It’s pretty worth enough
    for me. Personally, if all webmasters and bloggers
    made good content as you did, the web will
    be much more useful than ever before.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...