Un pluripremiato poco conosciuto

billy-final-artWilliam Edward Childs (nato il 8 Marzo 1957) e meglio conosciuto come Billy Childs è emerso come uno dei compositori più importanti americani della sua generazione, forse il compositore più tipicamente americano da Aaron Copland, per come è riuscito a fondere le musiche emerse dal continente americano con le tradizioni neoclassiche occidentali del XX secolo.

Nato a Los Angeles, Childs è cresciuto immerso in una mistura di influenze musicali, tra jazz, classica e musiche popolari. Si rivelò un talento prodigioso al pianoforte sin dalla tenera età di sei anni e a sedici anni fu ammesso alla USC Community School of the Performing Arts, andando a guadagnare un Bachelor of Music degree in composizione sotto la guida di Robert Linn e Morton Lauridsen.

Al momento della sua laurea alla USC, Childs era già un esecutore molto richiesto nella scena jazz di Los Angeles. Poco dopo è stato scoperto da Freddie Hubbard, con il quale ha intrapreso un tour concertistico di successo. Ha registrato con un certo numero di altri musicisti influenti del jazz tra cui J.J. Johnson, Joe Henderson e Wynton Marsalis prima di firmare un contratto discografico con la Windham Hill Records nel 1988, quando ha realizzato Take For Example, This…, il primo dei quattro album acclamati dalla critica americana per quella etichetta. Ciascuno dei lavori seguenti: Twilight Is Upon Us (1989), His April Touch (1991) e Portrait Of A Player (1992) ha contributo ad espandere profondità e virtuosismo musicale. Da allora Childs ha scritto e realizzato I’ve Known Rivers (1995) per la Stretch/GRP, The Child Within (1996) su Shanachie , e due volumi di “jazz / chamber music”  – Lyric , Vol. 1 (2006) e Autumn: In Moving Pictures, Vol. 2 (2010); le registrazioni gli sono valse due premi Grammy e cinque nomination.

Contemporaneamente alla sua attività discografica, Childs ha lavorato come compositore su commissione. I suoi crediti orchestrali e da camera includono Esa-Pekka Salonen e la Los Angeles Philharmonic, la Detroit Symphony Orchestra sotto la direzione di Leonard Slatkin, The Los Angeles Master Chorale, il Kronos Quartet, The Lincoln Center Jazz Orchestra, The Brass Quintet americano, The Ying Quartet e il Dorian Wind Quintet .

Finora nella sua carriera, Childs ha raccolto tredici Grammy nomination e quattro premi: due per “Best Instrumental Composition” (Into the Light dal LyricThe Path Among The Trees da Autumn: In Moving Pictures) e due per il miglior arrangiamento di accompagnamento per voci (New York Tendaberry da Map to the Treasure: Reimagining Laura Nyro e What Are You Doing the Rest of Your Life? da To Love Again). Nel 2006, Childs ha ricevuto una sovvenzione dal Chamber Music America Composer’s Grant, e nel 2009 è stato il destinatario di un Guggenheim Fellowship . Gli è stato anche assegnato il Doris Duke Performing Artist Award nel 2013, e più recentemente, il premio di musica da The American Academy of Arts and Letters nel 2015.

Di recente Childs ha registrato una raccolta di composizioni riscritte di Laura Nyro e pubblicate dal già citato Map to the Treasure: Reimagining Laura Nyro e prodotto da Larry Klein, dove ha presentato ospiti quali: Renée Fleming, Yo-Yo Ma, Wayne Shorter, Alison Kraus, Dianne Reeves, Chris Botti, Esperanza Spalding, Lisa Fischer, Susan Tedeschi, Rickie Lee Jones, Shawn Colvin, Ledesi, Becca Stevens, Chris Potter, Brian Blade, Steve Wilson e Jerry Douglas. Come pianista Childs si è esibito con Yo-Yo Ma, Sting, Renée Fleming, la Los Angeles Philharmonic, la Detroit Symphony Orchestra, Chick Corea, il Kronos Quartet, Wynton Marsalis, Jack DeJohnette, Dave Holland, Ron Carter, The Ying Quartet, il Brass Quintet americana e Chris Botti.

Per chi lo conoscesse poco o nulla, ho pensato per l’occasione di proporre l’ascolto di alcuni brani ricavati da diversi suoi lavori, per lo più tratti dalla sua attività come jazzista, giusto per farsene un’idea. Buon ascolto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...