Magic moment ad Umbria Jazz ’89

Chi tra i vecchi appassionati ha potuto al tempo assistere al concerto del quartetto di Stan Getz nell’edizione 1989 di Umbria Jazz (bei tempi…) ha sempre parlato di una esibizione memorabile e, se non ricordo male, anche un grande della critica americana come Ira Gitler, presente al concerto, affermò di aver raramente sentito suonare “The Sound” meglio di così. Getz negli ultimi suoi anni di vita suonava infatti con un feeling straordinario, sapendo dare alla sua proverbiale perfezione tecnica, soprattutto in termini di emissione del suono, un tocco di vera arte, a dimostrazione che tecnica e espressività non devono essere viste in contrapposizione tra loro, come invece in molti casi viene erroneamente inteso.

Fortunatamente la Rai registrò quel concerto e in diversi di quelli che non poterono assistere direttamente all’evento, come chi vi scrive, han potuto al tempo riversarlo su video cassetta. Oggi, grazie alla rete, è possibile recuperare quel filmato e apprezzare una musica di livello esecutivo prossimo al celestiale. Certo, si tratta di “jazz classico”, ma non è una parolaccia, come in troppi oggi pregiudizialmente intendono, soprattutto quando si raggiungono livelli di perfezione e ispirazione musicale così elevati, il che dovrebbe mettere a tacere certi strumentali discorsi para-ideologici (reiterati, e a cui siamo evidentemente affezionati in questo paese) e limitare al minimo l’uso di categorizzazioni che, in definitiva,  invece di chiarire riescono solo a raggiungere lo scopo di deformare valori e realtà musicali in gioco.

Nell’occasione Getz suonò notissimi standard come On Green Dolphin Street, Stella by Starlight, Yesterdays e I Love You, ma questa versione di But Beautiful che ho scelto per il blog l’ho sempre trovata superba, sia per merito di Getz che di Kenny Barron al piano, due musicisti la cui intesa va considerata tra quelle magiche che il jazz ha saputo produrre durante il corso della sua storia. Ascoltare per credere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...