Basta che funzioni…

Woody Allen è come noto a molti un genio della cinematografia, ma anche un ottimo clarinettista e appassionato di jazz tradizionale, sempre in grado di far mettere colonne sonore a dir poco eccellenti nei suoi film, in modo da far assaporare e riscoprire tanta buona musica anche agli appassionati incalliti.

Non sono molti i film suoi che non gradisca rivedere, ma “Basta Che Funzioni” (titolo originale Whatever Works) del 2009 è uno dei miei preferiti, soprattutto per il monologo iniziale che è di una efficacia e una sintesi folgoranti. Per questo sto per riproporvelo qui sotto.

Inutile dire che anche in questo film si possono risentire splendide musiche del passato. Un tema ad esempio discretamente battuto nel jazz tradizionale, e in questo film, è If I Could Be With You scritto nientemeno che da James P. Johnson. La canzone è stata pubblicata nel 1926 e il primo a registrarla fu Clarence Williams nel 1927 con i suoi Blue Five e la presenza della cantante-moglie Eva Taylor. Il brano è diventato popolare poi nel 1930 nella versione dei mitici Mc Kinney Cotton Pickers diretti da Don Redman, che la usarono come loro sigla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...